Home page
Chi siamo
Corsi
Krav Maga
Video
Immagini
Attivitą
Contatti
Links
Social
Blog

 

CORSI COLLETTIVI E LEZIONI PRIVATE

"Tiger Team - Krav Maga" organizza:

- Corsi collettivi
- Lezioni private singole o di gruppo per civili con conoscenze base di combattimento
- Lezioni private singole o di gruppo per Forze di Polizia e Operatori di Sicurezza
- Seminari su argomenti inerenti la difesa personale

 

I NOSTRI CORSI COLLETTIVI

CASTELLAMONTE (TO)
Presso "A.S.D. IL VOLO"
Strada Provinciale per Torino 28
come raggiungerci
mappa
 
 
Dedicato a Giorni Orario
Adulti e ragazzi (minimo 14 anni)
Martedì e Giovedì
19.00-20.30
Adulti e ragazzi (minimo 14 anni)
Mercoledì e Venerdì
12.00-13.30
Chiarimento
Le lezioni presso il centro di Castellamonte si tengono in due fasce orarie differenti in modo da favorire tutti coloro che, soprattutto per esigenze lavorative legate ai turni, non possono garantire la propria presenza solo nelle lezioni serali. Con un solo abbonamento è possibile quindi decidere di volta in volta in quale delle due fasce orarie essere presenti. Si consiglia comunque di partecipare a due lezioni settimanali.

 

STRAMBINO (TO)
Presso "Palestra 44H"
Via Madonna del Rosario 15
come raggiungerci
mappa
 
 
Dedicato a Giorni Orario
Adulti e ragazzi (minimo 14 anni)

Lunedì e Mercoledì

19.30-20.45

 

A chi è indirizzato il corso

Il corso è indirizzato a tutti coloro che vogliono imparare le nozioni e le tecniche di difesa personale per prevenire o gestire un’aggressione, siano essi civili o appartenenti alle forze di polizia.

Quali sono i requisiti per partecipare al corso

Il principale requisito è godere di buona salute in quanto è obbligatorio essere in possesso di certificato medico non agonistico rilasciato dal medico curante. Come per ogni sistema di combattimento o arte marziale, in cui è necessaria una certa efficienza fisica, la presenza di problemi a livello articolare e/o muscolare potrebbe pregiudicare la corretta esecuzione delle tecniche andando eventualmente a peggiorare i problemi esistenti: in presenza di questo tipo di problematiche si consiglia di valutare attentamente con un medico specialista l’opportunità di partecipare al corso.

Ulteriori requisiti sono l’entusiasmo, la voglia di imparare, l’umiltà di capire e riconoscere i propri limiti per poterli superare e la volontà di lavorare in gruppo: senza tutti questi elementi è difficile avere dei risultati apprezzabili. Avere una buona forma fisica, a livello muscolare e di fiato, è senz’altro utile ma comunque non fondamentale: la prima parte della lezione verrà sempre dedicata ad un progressivo potenziamento fisico e le lezioni verranno comunque modulate in base alle capacità e caratteristiche di ciascun allievo.

Per partecipare al corso non sono richieste precedenti esperienze in altri sistemi di combattimento o arti marziali tradizionali in quanto verranno comunque insegnate tutte le basi necessarie: esperienze precedenti, di qualsiasi livello, avvantaggeranno ovviamente l’allievo nel proprio percorso e verranno integrate dai concetti e dalle tecniche del programma didattico.

Come è strutturato il corso

Il percorso didattico segue un programma strutturato a livelli che, in modo progressivo, va dall’insegnamento delle basi di combattimento fino all’utilizzo delle tecniche più avanzate: ogni livello è identificato da uno specifico “colore di cintura” che aiuta l’istruttore a programmare l’insegnamento in base alle conoscenze attuali dell’allievo.

Come è ripartito il tempo della lezione e cosa viene insegnato

Le lezioni sono generalmente di 1 ora e 15 minuti con la seguente tempistica:
- da 20 a 30 minuti di riscaldamento, potenziamento fisico e/o stretching
- teorie di prevenzione, valutazione e gestione del pericolo
- insegnamento dei fondamentali di difesa (tecniche di parata, schivata e spostamento) e di attacco (tecniche di pugno, gomito, ginocchiate, calci, leve articolari e proiezioni)
- tecniche anti-aggressione a mano nuda o armata (bastone e coltello), in piedi, al muro, seduti e a terra
- tecniche anti-rapina (coltello e pistola)
- utilizzo di armi improvvisate
- allenamenti specifici per imparare a difendersi sotto stress
- combinazioni di parate e attacchi con sviluppo del livello di combattività
- combattimento (sparring) a coppie con contatto leggero
- combattimento (sparring) a coppie con contatto intermedio (solo per livelli avanzati)

Che tipo di abbigliamento occorre

Non facciamo uso di particolari divise per cui si raccomanda l’utilizzo di vestiario comodo e adatto all’attività fisica, come pantaloni della tuta o pantaloni corti, t-shirt e scarpe da ginnastica o da pugilato.

Trattandosi di una disciplina "a contatto", per gli atleti maschi è obbligatorio l’utilizzo costante delle protezioni paragenitali: seppur non obbligatoria, la stessa dotazione è consigliata anche per le atlete; a queste ultime, anche se non obbligatorio, è consigliato l'utilizzo di un paraseno per arti marziali.

Si consiglia inoltre l’acquisto di protezioni per le tibie e per le mani: i guantini da MMA sono sicuramente la scelta migliore in quanto, oltre a fornire protezione durante il lavoro al sacco e ai colpitori, consentono di afferrare il partner di allenamento durante l'esecuzione delle tecniche mentre i guantoni da pugilato sono ottimi per lo sparring in quanto forniscono una protezione più ampia.

Per lo sparring leggero è facoltativo ma fortemente consigliato l'utilizzo di caschetto protettivo e/o di paradenti. Per lo sparring intermedio è consigliato anche l'utilizzo di una pettorina di protezione.

In caso di mancata disponibilità dei suddetti materiali sarà possibile richiederli all’istruttore.

 

 

 






 

 

 

 

Designed and powered by
MultiMedia Soft